Questo sito contribuisce
alla audience di

Cambiamoi finali delle storie.

Curriculum non letti, strumenti utilizzati male, competenze nascoste, talenti inespressi. Non deve per forza sempre finire così.

Il mondo del lavoro può parlare anche di idee, contaminazioni, buone pratiche e soprattutto mettere in relazione le Persone.
Proviamo a guardare quel mondo prendendo una posizione. 

Il passaparola non è selezione (con tutte le conseguenze del caso)

L’invito l’ho accettato.Si trattava di assistere alla presentazione di un’app che agevolasse e premiasse l’utilizzo del passaparola in ambito professionale.…

Leggi di più
Ci vuole molto “sense of humour” per lavorare con Colao.

Diciamocelo.L’idea di fare un Ministero per l’Innovazione in un Paese come il nostro è una forte contraddizione fra “dire” e…

Leggi di più
Se Milano fa come Google

Nelle ultime settimane, un articolo dell’agenzia di stampa Reuters ha attratto in maniera ossessiva l’attenzione di alcuni giornali, rimbalzando di testata in…

Leggi di più
In Grafica Veneta l’incantesimo si è spezzato.

Diego Abatantuono qualche anno fa, in un film straordinario intitolato “Cose dell’altro mondo” aveva rappresentato la perfetta parodia dei “paròn…

Leggi di più
La spranga di Harry Potter sui lavoratori (stranieri) di Grafica Veneta

Di Grafica Veneta ne avevo già parlato qualche anno fa in uno dei miei primi articoli sugli imprenditori che non…

Leggi di più
La pandemia ha democratizzato la formazione

Articolo comparso su Harvard Business Review luglio 2021Se si prova ad analizzare quanti webinar e offerte formative online sono transitate…

Leggi di più
Se gli asini da FICO smettono di ragliare

Nessuno mi ha pagato per scrivere questo articolo.Anzi, sono stato GIÁ pagato, dal momento che seguo le selezioni dei profili…

Leggi di più
Non trovano collaboratori. Rassegna (della) stampa inutile e servizievole (parte 2)

Settimana dal 21 al 28 giugno La prima buona notizia della settimana ha il preciso compito di rimarcare l’inutilità della…

Leggi di più
Non trovano collaboratori. Rassegna (della) stampa inutile e servizievole

Settimana dal 13 al 20 giugno Anche questa terza settimana di giugno è stata contraddistinta da una serie di episodi,…

Leggi di più
Giornalisti che parlano di camerieri, ma che non sanno servire una domanda.

Voci assolutamente infondate mi dicono che De Gregori avesse scritto: “Un giornalista lo vedi dal coraggio, dall’altruismo, dalla fantasia”, ma…

Leggi di più
Linkedin Outlet, i saldi che fanno male.

Aggiornamento al 27/5/2021 Da quando ho scritto questo articolo sono passati circa tre anni. Purtroppo continuano a non mancare coloro…

Leggi di più
Il significato di “Talento” per Unicredit

Dallo stipendio del nuovo AD alla sostenibilità, il senso di una cultura del lavoro che non deve cambiare. A qualsiasi costo. […]

Leggi di più…

Read more Leggi di più
Just Eat un passo avanti, Milano un passo falso

Se da una parte Just Eat decide di rivedere il suo approccio al mercato attirando l’attenzione dei sindacati. Chi sembra non cambiare mai è la narrazione di una Milano che punta ancora sull’autoreferenza […]

Leggi di più…

Read more Leggi di più
Quanto vale Milano?

Le retribuzioni nella capitale del lavoro non sembrano mantenere la promessa di una città europea e all’avanguardia. […]

Leggi di più…

Read more Leggi di più
Fascisti per un giorno

Nel Paese in cui è diventato INDISPENSABILE mettere un asterisco nell’identificazione dei generi anche alle convocazioni delle riunioni di condominio…

Leggi di più
Smartworking: la proposta di Deutsche Bank è una …

Dalla Deutsche Bank e Beppe Sala c’è chi propone penalità per chi dopo la pandemia, continuerà a lavorare da casa. Alla faccia del “lavoro del futuro”. […]

Leggi di più…

Read more Leggi di più
Più di un giorno alla settimana non è peccato

“home”, “smart”, “agile”. Dopo aver puntualizzato sulle parole, adesso passiamo ai contenuti? […]

Leggi di più…

Read more Leggi di più
Riders. Si scrive “contratto collettivo ad hoc”, si legge “Cottimo”.

Il contratto collettivo nazionale stipulato da Assodelivery con UGL non convince Marco Lombardo che lo considera un “ritorno al cottimo”…

Leggi di più
Non sottovalutate la mail nel vostro profilo LinkedIn

Quanto è importante l’indirizzo email che inserite fra i vostri contatti in LinkedIn? Tantissimo.  Fermo restando che è sufficiente il pulsante…

Leggi di più
South Working

Fra le attività più utilizzate e le parole più abusate durante l’emergenza COVID, sicuramente c’è “smart-working”. Per una Community come…

Leggi di più
Caro Beppe Sala, il lavoro è ovunque. Non solo a Milano.

La ripartenza può essere tale solo se si comincia a pensare ad un Paese di 20 regioni. Il sindaco Sala…

Leggi di più
10 motivi per cui le Risorse Umane rischiano l’estinzione

R-I-S-O-R-S-E U-M-A-N-E due parole che malissimo si integrano accanto a tutte le altre che la divisione aziendale preposta alla cura…

Leggi di più
Cambierebbe il suo vecchio fustino con questo?

Chi mai avrebbe immaginato di ritrovarsi in un tempo in cui per settimane intere avremmo potuto lavorare da casa, lasciare…

Leggi di più
Bonomi, Bonometti e la matrioska di Confindustria

Con 8 dipendenti e 31.000 euro di capitale, Carlo Bonomi è il nuovo Presidente degli Industriali. Non è mai facile…

Leggi di più
Il tampone per il CoronaBusiness

Questa emergenza ci aiuterà a riconoscere con chi vogliamo davvero lavorare. “Dopo” Gentile Cliente,con questa email desideriamo confermare la nostra…

Leggi di più
L’inverno in cui tornarono i delfini

Il “cambiamento delle abitudini” rischia di essere una bella frase scritta con l’inchiostro simpatico Refrain: In questi giorni di stravolgimento…

Leggi di più
Confindustria: un virus incapace di cambiare.

Esiste un livello di civiltà che è nel piano ammezzato fra chi governa e fa le regole e i singoli…

Leggi di più
Quando sembrava impossibile cambiare

A volerlo vedere, c’è del buono in tutto questo. Una crisi di questa portata è il momento perfetto per rivedere…

Leggi di più
Smart Working: si sta come le penne lisce sugli scaffali

Ci è voluta l’emergenza per rendere inutili anni di discussioni e convegni E all’improvviso si sono scoperti tutti fenomeni. Uno…

Leggi di più
Il Manager della Felicità è un’ ammissione di fallimento

Le prime tracce del Manager della Felicità sono state rinvenute all’incirca intorno all’inizio del secondo millennio (avrebbe detto Piero Angela).…

Leggi di più